Renè Char

TRADOTTI DAL SILENZIO # 2 – René CHAR “Piegati soltanto per amore. Se muori, continuerai ad amare.” * “Perché ho tradotto, o cercato di tradurre nonostante i rischi, René Char? Quale simpatia irresistibile mi ha spinto al tentativo – il più delle volte disperato, almeno per i miei mezzi – d’un’imitazione italiana? Dico imitazione perché mi rendo conto che una … Continua a leggere

Artico

Artico è un passaggio obbligato, un passaggio a nord-ovest, è uno stato emotivo, un’estrema terra di mezzo. Artico è un guado gelato che per conquistarlo si deve attraversare, percorrerne in lentezza la distanza di ghiaccio, il silenzio insoluto. Un paesaggio interiore all’apparenza immobile, e invece vivo. Abitato di figure come contro una cartapesta accartocciata di presepio (di quelli con l’acqua … Continua a leggere

Poesie

si sono rotte le acque dell’origine si sono rotte le acque dell’origine fingere d’essere nulla non è più necessario l’erba non fa rumore la pietra sogna passa un ciclope enorme come una nube tutto il verde delle cose sale alle stanze del visibile un figlio dell’uomo dice albero allodola fiume e gli alberi sono gli uccelli sono i fiumi sono … Continua a leggere

Viole(n)t Red

Se fossi un ufficio stampa e dovessi lanciare questo libro metterei in evidenza che a dar vita a un noir dalle tinte così fosche e dalle immagini così crude sono due donne che scrivono insieme da più di trent’anni. E la loro è una scrittura che procede decisamente per immagini, una scrittura che potrebbe senza dubbio essere usata come sceneggiatura. … Continua a leggere

The Wrestler

Arriverà forse il giorno in cui un filosofo, una teorica della cultura o tutto uno team di antropologi, architetti e culturologi riusciranno, in un’unica zampata intellettuale, a mettere insieme i contras addestrati dalla CIA, i polpettoni di Judith Krantz, Freddy Kruger, la teoria delle superstringhe, l’amaro Ramazzotti, le spalline imbottite, certe barre di controllo a Chernobyl (per non parlare del … Continua a leggere

Turritania

Giovanni Cossu, Turritania, Lavieri, 2008, pag.76, euro 8,50.Si parta dalla copertina, dalla sua icastica figuralità, geniale come accade alle cose più semplici e nette: un tratto di penna che profila un lembo di terra compreso fra due golfi ed un promontorio nella parte nord occidentale della Sardegna. Lì vivono i turritani, genìa di lunatici ed inselvatichiti, fedeli al proprio passato … Continua a leggere

Frammenti

Salsedine Non temo il pianto in un velo di ruvida salsedine tra ciglia e cime annodate d’un marinaio senza stelle. Nelle vele rigonfie d’una infruttuosa giornata di pesca coltivo le parole degli spasmi e delle spire d’un polipo sbattuto fresco di mare e nervatura caparbia in un morso di vita. Natàlia Castaldi

Divisioni spostate e allegoria “riflettente”

Parte II La razionalità tecno-scientifica occidentale, dice Latouche, soprattutto la scienza economica, che ha voluto dimostrare “la verità del liberalismo”, ha perso il suo contatto con la realtà diventando solo calcolo razionalizzato; identificando razionalità e calcolo razionalizzato, la ragione scientifica occidentale ha eluso e escluso la potenza critica del dire-altrimenti dell’allegoria “riflettente”. La sua razionalizzazione, promettente universale e libera socializzazione, … Continua a leggere

Diivisioni spostate e allegoria “riflettente

Parte I Perché mettere insieme matematica e poesia e cercare un passaggio attraverso il fiocco di neve della curva di von Koch e i versi di una poesia costruita secondo una tecnica chiamata a “palla di neve”?; e perché coniugarle insieme all’interno di una riflessione che vuole ritrovare nella poesia sperimentale un giudizio riflettente estetico-politico, e in tutto questo un … Continua a leggere

Poesia e ispirazione

Alberto Casadei nel suo saggio “Poesia e Ispirazione” (Luca Sossella Editore, 2009) indaga l’enigma originario dell’ispirazione. Quali sono i processi mentali che sono all’origine della poesia? Alberto Casadei, compie un originalissimo percorso fra mito letterario e neuroscienze. Il discorso sull’ispirazione diviene, nel suo saggio, un ragionamento sulle connessioni tra linguaggio e attivita` psichica. ‘La poesia diventa – come lo stesso … Continua a leggere