Disputa su Dio e dintorni

di Corrado Augias e Vito Mancuso Anch’ io scopro subito le mie carte. Non credo che la nostra vita di esseri umani liberi e pensanti sia il risultato di un insondabile colpo di fortuna chimico, ripetutosi peraltro milioni di volte nella direzione della crescita della complessitàe dell’ organizzazione, finoa giungere al livello della coscienza nella mente umana. Non credo che … Continua a leggere

Stabat Mater

Tiziano Scarpa, Stabat mater, Einaudi, pag.143, euro 17,00. Si sa: quelle che pensiamo siano semplici e mere coincidenze si rivelano spesso come premonizioni e segni che la vita s’incaricherà di spiegarci, in maniera più o meno plausibile. Non certo casuale appare, da questo punto di vista, la singolare unità di luogo- l’antico orfanotrofio della Pietà a Venezia- attorno a cui … Continua a leggere

Una recensione particolare

[Francesco Muzzioli, ALLA CORTE DEL CORTO, Edizione Le impronte degli Uccelli, Roma 2008] [Mario Lunetta, La forma dell’Italia. Poema da compiere, Manni editore, Roma, 2009] Il legame della poesia con il politico e il tempo che lo manifesta fa sì che un autore sia sempre “imbarcato” – diceva Sartre -, e lo è sempre dentro l’articolazione aperta dei rapporti di … Continua a leggere

Manto di vita

Pietro Pancamo, Manto di vita, LietoColle, Faloppio, 2005 I libriccini di LietoColle si raccomandano per l’artigianale raffinatezza della veste grafica, che allude a una cura davvero insolita, in un panorama di sciatta banalità al minimo del decoro, caratteristica di tanti editorucoli improvvisati, abili nel solleticare il narcisismo delle copiose falangi di diciottenni, ragionieri e professoresse delle medie, costretti a pagare … Continua a leggere

Squilibrio del peccato

“Lettura poetica” dell’opera n.5:”Squilibrio del peccato.”  di Marinella Galletti Paradiso dipinto sui corpi di Adamo ed Eva. Impasto di colore vibrante di luce, dove la natura  riflette qualità dell’aria dell’acqua e della terra sfumata di rame dorato e brunito. Tra fantasia, realismo, naturalismo e dramma. Il gesto domina la scena. Nel protendere il braccio sinistro per ricevere il frutto da … Continua a leggere

Premio letterario Linfera 2009

Linfera è “una rivista periodica di poesia, prosa e teatro, edita a Roma dalle Edizioni Progetto Cultura 2003, nelle cui pagine si alternano testi di autori affermati ad altri di scrittori emergenti. La pubblicazione è organo del Movimento per la Neorinascenza letteraria e si propone di favorire il dialogo, anche attraverso lo scontro di opinioni, tra gli attori della cultura … Continua a leggere

Un paradiso triste

Francesco Paolo Tanzj detesta i libri di argomento scolastico (lo ha dichiarato lui stesso!); mal sopporta le ironie sui professori così come pullulano nei libri che ricompattano questo ormai consolidato genere letterario (e che vanno dai romanzi del pur bravo Domenico Starnone a quelli del mediocre e ripetitivo Marco Lodoli); teme che la saturazione al riguardo porti all’enfatizzazione e alla … Continua a leggere

La ballata della piccola piazza

di Elio Lanteri Dalla Prefazione di Marino Magliani: (…) Dovetti insistere, e alla fine ci riuscii: un giorno arrivò sul porto col manoscritto. In quei tempi era ancora viva mia madre e tornavo in Liguria anche tre o quattro volte l’anno, poi alla fine dell’estate ripartivo per l’Olanda. Quell’anno portai con me il suo manoscritto. Miracolosamente in Olanda faceva ancora … Continua a leggere

Di quando ero poeta (e non lo sapevo)

Istigare il vento a Paolo Volponi Istigare il vento questo vento che nella sera s’attarda e s’arresta incerto su altane e coppi se dar di testa o planare lieve dai tetti delle ville, dagli apici dei pini involgendo misericordioso le loro diplomazie di menzogne. Istigare il vento questo vento che di petunie e dalie s’incapriccia e al rendiconto di squilibri … Continua a leggere