Cuore nella pietra

Perfezione dei corpi degli amanti. Adesione dell’uno all’altra, alla vita, alla monumentalità, alla “modernità”!

La città alle spalle della coppia è luogo dell’esistenza, ascesa di materiali e tecnica, forme cubiche e spessori. Al vertice di un curvilineo trascinamento di energia che “virtualmente” collega il mondo interiore alla città del futuro, sotto la spinta dinamica e diagonale che accosta Eva ad Adamo.

Il gesto della mano di Eva, che trattiene il pomo della conoscenza, riprende, intercala e si congiunge alla dimensione a scala della città.

…. Marinella Galletti

Cuore nella pietraultima modifica: 2009-03-29T14:32:48+02:00da mirea1954
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento